Home / Chi Siamo / Gli Autori

Gli Autori

  • Fabio Berti

    Berti, Fabio

    Professore associato di Sociologia presso il Dipartimento di scienze sociali, politiche e cognitive dell’Università di Siena, insegna Sociologia e Sociologia delle migrazioni in vari corsi di laurea, scuole di specializzazione, di perfezionamento e master. Autore, tra l'altro, di: (2017) "Volontariato e welfare rurale. Uno studio per progettare nuovi servizi"; co-autore di: (2015) "Studying Income Inequality of Immigrant Communities in Italy".
  • Giovanni Bertin

    Bertin, Giovanni

    Professore ordinario di Sociologia presso il Dipartimento di Economia, dell'Università Cà Foscari di Venezia, dove coordina anche il CPS, Centro di ricerca sulle politiche pubbliche e sociali. E' co-autore, tra le altre opere, di (2018) "Comparing hybrid welfare systems: The differentiation of health and social care policies at the Regional Level in Italy"; (2016) "The Italian Regional Well-Being in a Multi-expert Nonadditive Perspective".
  • Andrea Bilotti

    Bilotti, Andrea

    Andrea Bilotti, dottore di ricerca in Pedagogia e Servizio sociale, è assegnista di ricerca in Sociologia generale e docente a contratto presso il Dipartimento di Scienze sociali, politiche e cognitive dell’Università di Siena. I suoi principali interessi riguardano le politiche sociali e le professioni sociali; è co-autore di (2017), "Identità e professionalità nel Terzo settore. Orientamento strategico di fondo: uno sguardo internazionale"; (2013), "Ti racconto la mia storia. Per una valutazione d’impatto dei percorsi di inclusione socio-lavorativa attraverso i racconti di vita",
  • Gian Carlo Blangiardo

    Blangiardo, Gian Carlo

    Professore ordinario di demografia presso l'Università degli Studi di Milano Bicocca, è vice direttore del Dipartimento di Statistica e Metodi quantitativi. Segue da diversi anni la sezione statistica del Rapporto ISMU sulle migrazioni, ed è autore di diversi contributi tra cui: (2017) "L'Italia fa i conti con l'inverno demografico"; (2017) "Migrazioni: lo scenario in cambiamento".
  • Elena Cabiati

    Cabiati, Elena

    Ricercatrice e docente di Metodologia del servizio sociale presso l’Università Cattolica di Milano, è membro del comitato direttivo dell’European social work research association. I suoi interessi principali di ricerca sono: Social work interculturale, Social work education, Child protection. Tra le sue recenti pubblicazioni: (2017) "What would you learn to improve your work in Child Protection? Social workers’ continuing education requests"; (2017) "Il servizio sociale tra dimensione locale e orizzonte internazionale, Riflessioni per la pratica operativa e la ricerca".
  • Vincenzo Cesareo

    Cesareo, Vincenzo

    Professore emerito di Sociologia presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, è membro del Consiglio di Amministrazione e del Comitato Direttivo della stessa Università. Oggi è Segretario generale della Fondazione ISMU, Iniziative e Studi sulla Multietnicità, È stato coordinatore scientifico di numerose ricerche nazionali e internazionali e tra le sue molte pubblicazioni, oltre la curatela del volume "Welfare responsabile", si possono ricordare: (2015) "La sfida delle migrazioni"; (2016) "L' era del narcisismo" (con I. Vaccarini).
  • Fabio Folgheraiter

    Folgheraiter, Fabio

    Professore ordinario di Metodologia dei servizi sociali presso l'Università Cattolica di Milano, dove coordina il Corso di laurea in Servizio sociale e il Master in "Politiche sociali e di welfare". Presso lo stesso ateneo è direttore del Centro di Ricerca Relational Social Work e Coordinatore del Corso di Dottorato “Social work and personal social services”. È co-fondatore del Centro Studi Erickson di Trento, dove dirige la collana “Metodi e tecniche del lavoro sociale» e la rivista scientifica «Lavoro Sociale”.
  • Giulia Ganugi

    Ganugi, Giulia

    Dottoranda congiunta (Dual PhD) dell'Università di Bologna, Sociologia e Ricerca sociale, e dell'Università Cattolica di Lovanio - Belgio, Facoltà di Scienze. Interessi di ricerca: innovazione sociale, modelli di governance, empowerment, cittadinanza, beni comuni, co-produzione/co-creazione. Laureata in Sociologia. Mediatrice sociale.
  • Rosangela Lodigiani

    Lodigiani, Rosangela

    Professore associato di Sociologia dei processi economici e del lavoro presso la Facoltà di Scienze Politiche e Sociali dell’Università Cattolica, è membro del comitato direttivo del Centro di ricerca WWELL - Welfare, Work, Enterprise, Lifelong Learning. I principali interessi di ricerca sono: politiche del lavoro e di inclusione sociale attiva, trasformazioni dei sistemi di welfare in ottica comparata, innovazioni del welfare territoriale. Ha recentemente pubblicato (2018) "Lavoratori e cittadini".
  • Linda Lombi

    Lombi, Linda

    Ricercatrice presso l’Università Cattolica di Milano, dove insegna Fondamenti e Metodi della Sociologia. I suoi principali interessi di ricerca riguardano la sociologia della salute, con specifico riguardo a temi quali: la salute digitale, la medicina partecipativa, la crowdsourcing medicine, il patient engagement. E’ segretaria di Ais – sezione Sociologia della Salute e della Medicina.
  • Roberto Lusardi

    Lusardi, Roberto

    Ricercatore presso l'Università degli Studi di Bergamo dove insegna Sociologia generale. I suoi principali interessi di ricerca riguardano la sociologia della salute e della malattia, gli studi organizzativi e gli studi sociali su scienza e tecnologia. E' membro dello Scientific Board della sezione Sociology of Health and Illness della European Sociological Association. Tra le pubblicazioni recenti: con S. Tomelleri, (2017). Phenomenology of health and social care integration in Italy.
  • Andrea Maccarini

    Maccarini, Andrea

    Professore ordinario di Sociologia dei processi culturali e comunicativi e coordinatore della Classe di Scienze Sociali presso la Scuola Galileiana di Studi Superiori nell’Università di Padova, insegna Politica sociale e Culture, society and human rights. Il suo lavoro di ricerca si concentra sulla crisi e i possibili esiti dei processi di modernizzazione delle società occidentali, e sulle trasformazioni di processi e istituzioni educative e del welfare. Fra i suoi contributi: (2018) Post-Human (Life-)Time. Socialization Cultures and the ‘Deep Change’ in Personal Reflexivity; (2018) Politiche di welfare e immigrazione nel contesto europeo: problemi e prospettive per l’intervento sociale.
  • Michele Marzulli

    Marzulli, Michele

    Dottore di ricerca in Sociologia e Metodologia della ricerca sociale, è docente di Politiche per la salute e l'integrazione socio-sanitaria presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore e di Metodologia della ricerca sociale presso l'Università telematica eCampus. Gli interessi principali sono relativi alla sociologia della salute e della medicina e ai mutamenti in corso nei sistemi di welfare. Tra le pubblicazioni, Theorising sociology in the digital society, (editor w/L. Lombi), 2017; Salute e mutualità nel welfare lombardo, 2015.
  • Giuseppe Moro

    Moro, Giuseppe

    Professore ordinario di Sociologia generale, è Direttore del Dipartimento di Scienze Politiche dell'Università degli Studi di Bari. La sua attività di ricerca si focalizza sull'analisi delle politiche sociali e sulla valutazione delle politiche pubbliche. E' autore, tra l'altro di: "La valutazione delle politiche pubbliche" (2005) e curatore di "Politiche sociali innovative e diritti di cittadinanza" (2015).
  • Matteo Moscatelli

    Moscatelli, Matteo

    Matteo Moscatelli si occupa di valutazione della qualità dei servizi socio-sanitari, sociali ed educativi e collabora con il Dipartimento di Sociologia e il Centro di Ateneo Studi e Ricerche sulla Famiglia dell'Università Cattolica. E' Assegnista di ricerca e docente del seminario di Sociologia Generale presso l'Università Cattolica. Nel 2013 ha pubblicato il volume "La valutazione della qualità relazionale. Come cambiamo le organizzazioni che investono sulle relazioni".
  • Marta Pantalone

    Pantalone, Marta

    Dottore di ricerca in Sociologia e Ricerca sociale, è assegnista e docente presso il Dipartimento di Scienze Umane dell’Università degli Studi di Verona e cultore della materia in Sociologia generale presso il Dipartimento di Economia dell’Università Ca’ Foscari di Venezia. Tra i suoi interessi: i processi di pianificazione di politiche sociali integrate e progettazione di servizi in contesti con diverse logiche di regolazione. È co-autore, tra l’altro, di "Comparing hybrid welfare systems: The differentiation of health and social care policies at the Regional Level in Italy" (2018).
  • Nicola Pasini

    Pasini, Nicola

    Professore associato di Scienza politica presso il Dipartimento di Scienze sociali e politiche dell'Università degli Studi di Milano, insegna Scienza politica, sistemi politici e amministrativi, governo locale. Direttore della Scuola di Giornalismo Walter Tobagi della stessa Università. Dal 1995 è responsabile del settore Welfare e Salute della Fondazione ISMU. Tra le ultime pubblicazioni, è coautore di “Immigrazione e futuro dell’Europa nel corso del 2017”, e autore di “La salute”, entrambi in Fondazione Ismu, Ventitreesimo Rapporto sulle migrazioni 2017 (2018).
  • Nicoletta Pavesi

    Pavesi, Nicoletta

    Ricercatore confermato di Sociologia dei processi culturali e comunicativi presso la Facoltà di Scienze Politiche e Sociali dell’Università Cattolica di Milano, dove insegna Sociologia della famiglia e Sociologia della devianza. I suoi interessi di ricerca riguardano le politiche e i servizi sociali, la progettazione e la valutazione partecipata, il fenomeno migratorio e l'integrazione. E' autrice tra l'altro di: (2017) "Disabilità e welfare nella società multietnica".
  • Luca Pesenti

    Pesenti, Luca

    Ricercatore di Sociologia generale, insegna “Sistemi di welfare comparati” nella Facoltà di Scienze Politiche e Sociali dell’Università Cattolica. Si occupa di comprendere le dinamiche di innovazione del welfare privato (imprese sociali, terzo settore, welfare aziendale e occupazionale) in Italia e in Europa. I suoi libri più recenti sono “Il welfare in azienda. Imprese smart e benessere dei lavoratori” (Vita e Pensiero 2016) e “Protagonisti della rappresentanza” (con I. Pais e G. Rovati, Il Mulino, 2018).
  • Riccardo Prandini

    Prandini, Riccardo

    Professore ordinario di Sociologia dei processi culturali e comunicativi, presso l'Università di Bologna. Tra i suoi interessi: le trasformazioni strutturali e culturali delle famiglie in Italia; i cambiamenti nei sistemi di nazionali di welfare; la produzione di servizi sociali "personalizzati"; la giuridificazione e "costituzionalizzazione" delle sfere civili; l'emergere e l'istituzionalizzazione del welfare aziendale e territoriale. Dal 2015 è direttore della rivista "Sociologia e politiche sociali".
  • Arianna Radin

    Radin, Arianna

    Arianna Radin, dottoressa di ricerca in Sociologia, è attualmente assegnista presso l’Università di Bergamo. Già docente a contratto di Sociologia della salute e delle professioni sanitarie presso l’ Università di Torino, si occupa di obesità, invecchiamento, innovazione in campo sociosanitario e STS. E’ membro del Board dell' ESA Research Network of Sociology of Health and Illness. Pubblicazioni recenti: 2018, Lusardi R., Radin A. e Tomelleri S., E come engagement. Il coinvolgimento di pazienti e professionisti come fattore di sviluppo dei processi di eHealth; 2017, Social workers 2.0 in Tousijn W.e Dellavalle M. (a cura di) Logica professionale e logica manageriale. Una ricerca sulle professioni sociali.
  • Enrico Maria Tacchi

    Tacchi, Enrico Maria

    Docente di Sociologia dell’ambiente e del territorio nel Master in Giornalismo dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, nel Master Polis Maker del Politecnico di Milano e nel corso di studio TPALL dell’Università degli Studi di Milano. Nel Dipartimento di Sociologia dell’Università Cattolica è responsabile del gruppo di lavoro ULTRA. È autore tra l’altro di La distanza sociale: Milano e i ghetti virtuali (2010); e curatore di Ambiente e società: le prospettive teoriche (2011).
  • Stefano Tomelleri

    Tomelleri, Stefano

    Professore di Innovazione e ricerca sociale presso il Dipartimento di Scienze Umane e Sociali dell’Università degli Studi di Bergamo, dove è Presidente del corso di Laurea in Scienze dell’Educazione e membro del centro di ricerca di Ateneo CYFE- Center for Young and Family Enterprise. Tra le sue pubblicazioni: coautore di (2018) Rethinking Entrepreneurial Human Capital. The Role of Innovation and Collaboration; autore di (2015) Ressentiment. Reflection on Mimetic Desire and Society.
  • Martina Visentin

    Visentin, Martina

    Martina Visentin è ricercatrice a tempo determinato di tipo A di Sociologia dei Processi Culturali e Comunicativi presso l’Università di Padova, dove insegna Sociologia generale. Il suo lavoro di ricerca riguarda l’innovazione nell’ambito delle politiche sociali, con particolare attenzione ai processi di governance nei servizi alla persona, alle pratiche dei professionisti del sociale e alle connessioni fra le culture di welfare e le transizioni alla vita adulta. Fra le sue pubblicazioni: Esperimenti di welfare locale. Riflessività, pratiche professionali e innovazioni organizzative nei servizi alla persona, 2016; L’assistente sociale fra pratiche on-line e off-line. Il caso dello Spazio We.Mi San Gottardo, 2018.